I bossoli del lago in Parlamento

BIDONÌ. La questione dell’inquinamento da piombo dell’Omodeo è finita sotto la lente d'ingrandimento dei ministri Costa, Lamorgese e Guerini. Dopo aver visitato il tratto di sponda del lago, invaso...

BIDONÌ. La questione dell’inquinamento da piombo dell’Omodeo è finita sotto la lente d'ingrandimento dei ministri Costa, Lamorgese e Guerini. Dopo aver visitato il tratto di sponda del lago, invaso da migliaia di ogive e bossoli accumulati in anni di esercitazioni militari e lì lasciati dopo lo smantellamento del vecchio poligono del Caip, una delegazione del Movimento 5 Stelle ha segnalato il problema ai ministeri dell’Ambiente, dell’Interno e della Difesa chiedendo la bonifica integrale. «Il lago è attualmente ridotto a ospitare una spiaggetta lastricata di pallottole», si legge nell’interrogazione presentata dalla deputata Lucia Scanu e sottoscritta da Luciano Cadeddu, Alberto Manca, Paola Deiana, Nardo Marino, Mario Perantoni e Pino Cabras. La distesa di piombo rinvenuta a Campeda, tra Bidonì e Sorradile, è stata documentata da un sopralluogo effettuato alcuni giorni fa insieme ad amministratori di Bidonì e Soddì e al consigliere regionale 5 Stelle, Alessandro Solinas. (mac)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes