Norbello e Paulilatino, già pronte le nuove giunte comunali

NORBELLO. Sono già ai blocchi di partenza le nuove pattuglie che coadiuveranno i sindaci di Norbello e Paulilatino, Matteo Manca e Domenico Gallus. La compagine norbellese si insedierà sabato alle 11...

NORBELLO. Sono già ai blocchi di partenza le nuove pattuglie che coadiuveranno i sindaci di Norbello e Paulilatino, Matteo Manca e Domenico Gallus. La compagine norbellese si insedierà sabato alle 11 in piazza del Popolo e in quell’occasione sarà nominato l’esecutivo. Ne farà parte Daniela Schirra, che ricoprirà l’incarico di vicesindaco con delega alla Pubblica istruzione e alle politiche per gli anziani. Simona Mele dirigerà l’assessorato alla Cultura, alle politiche sociali e giovanili; Fabrizio Mele curerà il settore sportivo e i rapporti con le associazioni, mentre l’ex vicesindaco Giacomo Angioni, l’unico della vecchia guardia con poteri decisionali, si occuperà di Agricoltura, viabilità rurale e decoro urbano. Il ruolo di capogruppo di maggioranza è stato assegnato a Eleonora Manca mentre il sindaco conserverà le deleghe all’Unione dei Comuni, al Personale e ai Lavori pubblici che gestirà con il supporto del consigliere Davide Onida. Della frazione di Domusnovas Canales e del Piano urbanistico si occuperà Andrea Carta. L’assetto della giunta muterà allo scadere dei primi due anni e mezzo.

Anche a Paulilatino scalda i motori la nuova giunta. Il braccio destro di Domenico Gallus sarà ancora una volta Serafino Oppo, che continuerà a occuparsi di Lavori pubblici, urbanistica e servizi sociali. Mario Putzolu è l’assessore al Bene acqua, all’agricoltura e all’elettrificazione rurale; Giuseppe Licheri al Turismo, sport, associazioni e tradizioni. Ogni membro dell’esecutivo sarà coadiuvato da uno o più consiglieri e dai candidati non eletti. C’è anche un quarto assessore per la gestione di bilancio, attività produttive e cultura, che dovrebbe aver sciolto le riserve ieri sera. Il sindaco manterrà le deleghe al Personale e alla sanità. Il capogruppo della maggioranza con competenza sulla protezione civile è anche stavolta Paolo Cadinu, che entrerà nell'esecutivo tra diciotto mesi, al primo dei due cambi previsti nel corso della consiliatura.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes