Esodo senza fine dei medici, la protesta delle associazioni

ORISTANO. Nonostante gli annunci e le migliori intenzioni, continua in apparenza inarrestabile l’emorragia di medici al San Martino; un dato ancora più grave perchè si tratta di professionisti...

ORISTANO. Nonostante gli annunci e le migliori intenzioni, continua in apparenza inarrestabile l’emorragia di medici al San Martino; un dato ancora più grave perchè si tratta di professionisti slegati dall’emergenza covid, e per i quali non si quando e soprattutto se verranno sostituiti. Quando l’impatto del virus sarà alle nostre spalle, il San Martino si ritroverà privo di molti professionisti. L’ultimo caso è stato denunciato dal comitato per il diritto alla salute della provincia che cita il caso di un medico, dipendente della Assl di Sassari ma in forza al San Martino, che ha vinto il concorso per mobilità regionale verso il Brotzu di Cagliari. Un concorso sul quale la Assl che “perde” il medico non ha alcun potere interdittivo; non può opporsi, ma solo prendere atto. «A fronte di un organico già ridotto di 6 dirigenti medici operanti nel Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale, sui 9 + 1 previsti, è stato approvato il trasferimento, a Cagliari, di uno medici operanti nell’unità operativa che, non dimentichiamoci, si occupa di Talassemici, TAO, Terapia trasfusionale e Donatori, con reperibilità notturne e festive da gestire, a questo punto, con soli 5 medici. Ci chiediamo anche se la Direzione dell'Assl voglia assistere supina a questo ennesimo scippo. Chiediamo una risposta immediata e decisa da parte dei nostri rappresentanti politici in Regione, in particolar modo di quelli che siedono nei banchi della maggioranza e nella Commissione Sanità». Sul fronte del covid, intanto la Assl ha istituito una mail dedicata alla richiesta degli esiti dei tamponi. L'indirizzo è referticovid.oristano atssardegna.it. Questa la procedura per ottenere il referto: dopo essersi sottoposti al test occorrerà attendere in quarantena domiciliare i normali tempi di processazione del tampone, che sono di almeno 72 ore. Trascorsi tali tempi, sarà possibile ottenere il referto attraverso due modalità. Primo, scaricare l'esito del tampone dal proprio fascicolo sanitario elettronico. Solo nel caso in cui non si possa accedere, si può inviare la mail.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes