Laconi vuole il campo in erba sintetica

Il Comune parteciperà ai bandi nazionali e comunitari per realizzarlo subito

LACONI. Anche lo sport, come tutto il resto, lo scorso anno si è dovuto fermare. Quel che non si ferma nella cittadina del Sarcidano è il forte desiderio di ritorno alla normalità e soprattutto, non si ferma l’attività di programmazione perché lo sport continui ad essere occasione di aggregazione e abbia un ruolo prioritario quale strumento educativo e sociale. Si riparte dall’adeguamento delle strutture esistenti. Nei giorni scorsi la giunta comunale guidata dal sindaco Salvatore Argiolas ha approvato il progetto di fattibilità per la realizzazione dei lavori di adeguamento del campo sportivo comunale e realizzazione del manto in erba artificiale. Si tratta di un importante impegno preso in campagna elettorale, che consentirà di dire addio ad un inadeguato campo in terra battuta per realizzare la nuova superficie di gioco con un manto in erba sintetica di ultima generazione e, quindi, con ridotte necessità di manutenzione. Un'opera che ha la finalità, si legge nella delibera, di «incrementare i servizi presenti a Laconi per la promozione della cultura dello sport e delle buone pratiche e stili di vita». Si tratta di un primo passo, successivamente si dovranno reperire le risorse per realizzare l’opera. «L’approvazione dell'atto deliberativo è fondamentale per consentire la partecipazione a bandi di finanziamento regionali, nazionali e comunitari dai quali dovranno pervenire le somme che serviranno per la realizzazione dell'intervento. Per questo, da subito, insieme agli uffici – si legge in una nota dell’Amministrazione comunale – ci siamo messi al lavoro affinché presto si presenti la possibilità di partecipare ai bandi». (iv.ful.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes