Lavori conclusi, le anatre tornano nel loro laghetto

ORISTANO. Nuotano felici nella loro casa rinnovata, le anatre del parco di viale Repubblica. Mancavano da parecchio tempo, da quando ormai quel piccolo specchio d’acqua si era trasformato in una...

ORISTANO. Nuotano felici nella loro casa rinnovata, le anatre del parco di viale Repubblica. Mancavano da parecchio tempo, da quando ormai quel piccolo specchio d’acqua si era trasformato in una palude limacciosa. Oltre a incidere negativamente sul decoro del giardino pubblico, la situazione metteva a rischio il benessere degli animali. I problemi erano cominciati nella primavera del 2018 e nei giorni scorsi si sono finalmente conclusi i lavori per il ripristino del laghetto, voluti dall’assessore all’Ambiente Gianfranco Licheri a dicembre del 2019. Ieri le anatre hanno fatto ritorno nel loro recinto, così pulito che quasi non lo si riconosce più. Non saranno le Maldive, e nemmeno Is Aruttas, ma la pulizia della vasca e il rifacimento della rete fognaria dovrebbero aver risolto i problemi che avevano trasformato il laghetto in un pantano che non risparmiava ai frequentatori del parco intitolato alla Resistenza, soprattutto bambini ma anche sportivi che usufruiscono dell’area attrezzata, esalazioni tutt’altro che balsamiche. Le anatre, durante i lavori, erano state ospitate nell’agriturismo Archelao, ai piedi di Monte Arci nella borgata di San Quirico, e, terminata la villeggiatura, sono state riaccompagnate a casa dagli operai della Oristano Servizi. Non tutte, due erano rimaste in viale Repubblica: non si potevano trasferire perché stavano covando. I lavori si sono svolti grazie a un finanziamento di 76mila euro richiesto dal Comune e proveniente da Cassa Depositi e Prestiti. (dav.pi.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes