L’Alta Marmilla fa squadra arriva l’app PassegGiare

I dodici comuni del Consorzio Due Giare puntano sul rilancio del turismo Lo strumento multimediale mette in rete quanto di meglio offre il territorio

BARESSA. Il consorzio turistico Due Giare è pronto a lanciare PassegGiare, una nuova applicazione scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet. Si tratta di un nuovo strumento multimediale per far conoscere in modo diverso il territorio dei dodici comuni, luoghi straordinariamente ricchi dal punto di vista archeologico, ambientale, architettonico, conosciuti anche per l’artigianato, tradizioni ed enogastronomia. «È un’applicazione per guardare con nuovi occhi il proprio territorio o la meta della prossima vacanza – ha spiegato il presidente del consorzio Lino Zedda –. È un viaggio virtuale all’interno dei nostri comuni, rivolto a chi vi abita ma anche a chi vorrà sceglierlo come destinazione turistica alternativa».

Anche chi conosce già questa parte di Sardegna la potrà, dunque, scoprire con nuovi occhi, poiché l’applicazione consente di visitare virtualmente i paesi: Albagiara, Assolo, Baradili, Baressa, Curcuris, Gonnosnò, Nureci, Pompu, Senis, Sini, Usellus, Villa Verde. Dodici comuni, per un totale di 4.800 abitanti e 158 chilometri quadrati di territorio, piccoli centri ricchi di identità e bellezze da scoprire. All’interno dell’applicazione PassegGiare, finanziata dallo stesso consorzio Due Giare e realizzata dalla società sarda CML, è possibile fare un’esperienza immersiva totale, attraverso un viaggio virtuale nell’Alta Marmilla, anche stando comodamente seduti a casa.

Grazie a questi tour virtuali con scansione 3D laser, si possono ammirare architettura, centri storici, natura, ma anche conoscere le iniziative culturali e specificità locali. Ancora si possono visitare in modi inediti e contemporanei luoghi e mostre, oltre a trovare video, foto, eventi e presto notizie e servizi utili.

«I nostri obiettivi sono: aumentare i flussi turistici nel momento in cui la pandemia ci sta finalmente lasciando un po’ di respiro, in una zona dov’è facile rispettare il distanziamento grazie a un turismo esperienziale lontano dal caos delle grandi città, ma anche rendere i cittadini maggiormente consapevoli delle potenzialità del territorio in cui vivono», ha aggiunto il presidente Zedda.

È un supporto tecnologico in vista di un turismo, locale ed estero, più consapevole e desideroso di approfondimenti e scoperte. In questi giorni il consorzio distribuirà ai comuni tre tipologie di manifesti promozionali con immagini suggestive, ma anche cartoline, magneti e simpatiche borse. L’app è scaricabile gratuitamente da Google Play e da App Store. Basta collegarsi al sito www.consorzioduegiare.it/app.

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes