Ambiente, giornata ecologica a Torregrande

Associazioni e volontari impegnati oggi nella pulizia della spiaggia, con l’aiuto del Comune

ORISTANO. Torre Grande chiama a raccolta gli oristanesi per la giornata ecologica che si celebrerà questa mattina.

«Sarà una bella occasione per issare anche la bandiera blu 2021, l’undicesima consecutiva, simbolo di servizi e qualità ambientale» annunciano il sindaco Lutzu e l’assessore all’ambiente Licheri. La giornata è organizzata dall’assessorato all’ambiente del Comune con Formula Ambiente, la società che per conto del Comune gestisce il servizio di igiene urbana. «Motivo trainante della giornata è la raccolta di rifiuti, che sarà svolta da chiunque abbia a cuore le sorti della marina – precisa Licheri – l’obiettivo principale di questo appuntamento, che arriva il giorno dopo la chiusura delle scuole, è la pulizia dell’arenile. Se l’affluenza sarà quella auspicata, la raccolta si sposterà anche in alcune zone della pineta».

Il punto di ritrovo è il piazzale della Torre. Non c’è un vero e proprio orario destinato alla pulizia della spiaggia: dalle 8,30 alle 12,30, tutti possono arrivare, iscriversi e dare il proprio contributo. A fine mattinata saranno messe in palio tre biciclette e alcuni buoni spesa.

Formula Ambiente metterà a disposizione dei primi 150 partecipanti un kit per la raccolta: maglietta-ricordo, guanti, borraccia e buste. Per i più piccoli, per ogni bustina di cicche raccolte, ci sarà un bonus per l’acquisto di un gelato.

La giornata ecologica si concluderà alle 12 e 30, con l’altro momento clou del programma: il sindaco Lutzu e l’assessore Licheri isseranno la bandiera blu 2021, nella piazza di ingresso della marina di Torre Grande. Diverse le associazioni coinvolte: la Consulta Giovani, che si occuperà dell’accoglienza dei volontari, oltre che dare un contributo alla raccolta. Il Ceas Aristanis, che gestisce il Centro Giovani, effettuerà un laboratorio di riciclo creativo con le plastiche raccolte in spiaggia in precedenti clean-up, oltre ad un contest di raccolta delle cicche in spiaggia. La cooperativa sociale Sea Scout effettuerà dimostrazioni di utilizzo del defibrillatore e manovre salvavita. Attesa anche la presenza della Lipu, per sensibilizzare sulla salvaguardia di alcune specie faunistiche, e della Fondazione Medsea.

L’Orto di Eleonora sarà presente con un suo stand per la distribuzione gratuita di frutta ai partecipanti. (el.ca.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes