Le “Visioni concrete” di Leinardi in mostra al museo diocesano

ORISTANO. Sarà inaugurata stasera alle 18.30, nei locali del Museo Diocesano, la mostra “Visioni concrete”. Si tratta di una grande mostra antologica dedicata a Ermanno Leinardi ed è stata curata da...

ORISTANO. Sarà inaugurata stasera alle 18.30, nei locali del Museo Diocesano, la mostra “Visioni concrete”. Si tratta di una grande mostra antologica dedicata a Ermanno Leinardi ed è stata curata da Maria Dolores Picciau, Silvia Oppo e Antonello Carboni. Leinardi, nato a Pontedera nel 1933 da genitori sardi e scomparso a Calasetta nel 2006, è stato uno dei principali esponenti della pittura concreta europea, movimento dell’arte astratta che vide fra i suoi fondatori anche Gillo Dorfles. La mostra racconta il percorso artistico di Leinardi, dalle prime tele figurative del 1954 sino all’astratto geometrico degli ultimi anni, attraverso acquerelli, disegni, tappeti e oli su tela.

Le iniziative culturali intanto si moltiplicano. Da ieri e sino al 14 luglio è possibile visitare la mostra fotografica dell’associazione Dyaphrama. Nei locali di piazza Eleonora, al civico numero 8, saranno esposte circa ottanta foto analogiche e digitali scattate dai quaranta partecipanti dei corsi 2020 e 2021. Saranno in mostra anche le foto dei partecipanti al contest del 2020 che ha assegnato i primi premi a Paolo Melis, Mauro Salis e Maria Grazia Sechi. (dav.pi.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes