«Cimitero in abbandono», le accuse dell’opposizione

CABRAS. Il consigliere di opposizione, Antonello Manca, del Gruppo Cabras Domani, denuncia «lo stato di incuria e di abbandono in cui versa il cimitero». Se all’esterno procedono i lavori di...

CABRAS. Il consigliere di opposizione, Antonello Manca, del Gruppo Cabras Domani, denuncia «lo stato di incuria e di abbandono in cui versa il cimitero». Se all’esterno procedono i lavori di ampliamento verso la piazza laterale, dove ora ci sono i parcheggi, che sarà così notevolmente ridotta, nei viali interni che conducono alle sepolture abbondano le erbacce e la sporcizia. «Peggio di come sono tenuti i sepolcri del cimitero di Cabras – scrive Manca in un comunicato – è impossibile trovarne altri e altrove. Chissà quando gli amministratori, già poco solerti verso i vivi, si decideranno a imboccare la via della pietà, oltre che la dignità da offrire al posto riservato agli antenati passati a miglior vita».

Il consigliere, che riferisce di aver ricevuto numerose lamentele, auspica un intervento rapido: «Non vorrei che la scusa sia quella di caricare il peso su lavoratori e addetti, perché non sarebbe corretto e sarebbe ancora una volta sfuggire alle proprie responsabilità e ai propri doveri». Infine una dura critica al sindaco e al suo operato: «Perché ci si candida e si viene eletti se non per programmare, indirizzare e far realizzare quanto è utile per una buona amministrazione?». (p.camedda)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes