Marrubiu, meno care le bollette Tari

MARRUBIU. Sarà più leggera la bolletta Tari per le utenze domestiche. La misura, approvata in consiglio comunale, riguarda solo i redditi con un Isee pari o inferiore a quello governativo del reddito...

MARRUBIU. Sarà più leggera la bolletta Tari per le utenze domestiche. La misura, approvata in consiglio comunale, riguarda solo i redditi con un Isee pari o inferiore a quello governativo del reddito di cittadinanza. Sul sito del Comune è pubblicato l’avviso con la domanda per lo sgravio. Dovranno essere consegnata all’Ufficio protocollo entro l’11 agosto. Come per il 2020 ci saranno sgravi anche per le utenze non domestiche, per le aziende e le attività commerciali rimaste chiuse durante il lockdown. «Ci siamo adoperati, grazie al fondo di solidarietà alimentare e al Decreto ristori, per venire incontro alle categorie svantaggiate, ma soprattutto alle aziende e alle attività commerciali – dice il sindaco, Andrea Santucciu –, attività che hanno subito pesantemente le conseguenze della pandemia e ancora purtroppo ne soffrono. La decurtazione nelle bollette Tari avverrà automaticamente, all’insegna della semplificazione e della sburocratizzazione».

Nella seduta precedente erano state fissate le scadenze per il pagamento delle bollette, con la prima rata il 27 settembre, la seconda, la terza e la quarta rata rispettivamente il 27 ottobre e il 27 novembre e il 30 dicembre. «Queste riduzioni sono in linea con la politica di non aumentare i tributi che ha sempre contraddistinto la nostra amministrazione – prosegue il sindaco – grazie al lavoro di tutta la maggioranza e del consigliere con delega ai tributi Fabrizio Pala. Scelte che hanno portato a non applicare la Tasi e a tenere l’Irpef fermo da quasi vent’anni». (m.c.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes