Bellezze urbanistiche da salvare, sei giorni di idee e lavori

CABRAS. Parte questa mattina Save The Traditional Cabras, laboratorio internazionale per il recupero ambientale e culturale dello spazio urbano. Il progetto, sviluppato da SinisTerrae, che riunisce...

CABRAS. Parte questa mattina Save The Traditional Cabras, laboratorio internazionale per il recupero ambientale e culturale dello spazio urbano. Il progetto, sviluppato da SinisTerrae, che riunisce le strutture ricettive Limolo House e Acquae Sinis, gestite da Daniela Meloni e Pier Luigi Mele, è diretto dall’architetto torinese Luciano Pia. Il programma prevede conferenze, seminari e tanta azione sul campo, col ripristino delle facciate di una decina di edifici storici in via Cesare Battisti, costruiti con mattoni in terra cruda.

Si parte oggi, venerdì 3 dicembre, alle 9 con la presentazione del progetto al Consorzio Uno in Via Carmine a Oristano. Davanti agli studenti di architettura del Politecnico di Torino, dopo i saluti del sindaco Andrea Abis, e di Daniela Meloni, si alterneranno i responsabili scientifici dell’evento, la professoressa Bartolozzi del Politecnico di Torino e l’architetto Pia, cui seguiranno le professoresse Simbula dell’Università di Sassari e Fiorino, Giannattasio, Grillo e Pintus del’Università di Cagliari. Chiuderà professor Asquer del Consorzio Uno.

Alle 11 ci si sposta a Cabras, dove l'associazione fotografica Dyaphrama introdurrà il suo lavoro. Nel pomeriggio inizia il consolidamento delle strutture. Sabato 4, alle 9, si terrà sempre al Consorzio Uno la conferenza in collegamento con l’Università di Shanghai. Seguirà una visita guidata nel centro storico di Oristano con l’architetta Maura Falchi. Nel pomeriggio si passerà all'azione con gli interventi sugli edifici e ci saranno altri laboratori, che proseguiranno anche domenica, lunedì e martedì, quando, alle 19, sarà proiettato il film documentario di Franco Fais “Sciola oltre la Pietra”. I lavori nel cantiere di via Battisti si concluderanno martedì 7 con l’allestimento del verde e l’installazione di una pergola e di un pavimento ecosostenibile. Mercoledì 8 ci sarà una tavola rotonda al Limòlo in via Battisti a Cabras, in occasione della quale sarà allestito il reportage fotografico di Dyaphrama. «Abbiamo patrocinato con vivo interesse e convinzione l’iniziativa che opera per la cultura della bellezza dell'abitato storico attraverso metodi e interventi architettonici di pregio e apre a sperimentazioni di grande innovazione dell'abitare la dimensione urbana - sottolinea Abis -. Noi ci accingiamo ad avviare il Piano del Centro Matrice e ci piace che l’iniziativa faccia da apripista a questo grande tema urbanistico».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes