La Nuova Sardegna

Oristano

Femminicidio a Zeddiani: agricoltore uccide la moglie e poi chiama i carabinieri

I carabinieri davanti all'abitazione del femmincidio
I carabinieri davanti all'abitazione del femmincidio

Il delitto è stato commesso alle prime luci dell'alba

05 febbraio 2022
1 MINUTI DI LETTURA





ORISTANO. Omicidio alle prime luci dell'alba oggi 5 febbraio a Zeddiani. Un uomo, Giorgio Meneghel, agricoltore, ha ucciso in casa la propria moglie, Daniela Cadeddu, 53 anni, di Cabras, al termine di un violento litigio e poi ha chiamato i carabinieri. Ai carabinieri sono arrivate anche le telefonate dei vicini di casa, nella via Roma. Nell'abitazione sono al lavoro anche i carabinieri del Ris.

[[atex:gelocal:la-nuova-sardegna:oristano:cronaca:1.41201573:gele.Finegil.Image2014v1:https://www.lanuovasardegna.it/image/contentid/policy:1.41201573:1654689854/image/image.jpg?f=detail_558&h=720&w=1280&$p$f$h$w=d5eb06a]]

In Primo Piano
La tragedia

Assemini, Simone Furia Calledda muore investito dal collega – VIDEO

Sardegna

Il prefetto Giancarlo Dionisi va a Livorno: "Il mio cuore resta a Nuoro e in Sardegna"

Le nostre iniziative