oristano
cronaca

Zone naturalistiche da scoprire, tre giorni dedicati all’ambiente

CABRAS. L’Area Marina Protetta Penisola del Sinis-Isola di Mal di Ventre, in collaborazione con Alea ricerca & ambiente e la Lipu Oristano, è protagonista di una tre giorni di eventi naturalistici....


20 febbraio 2022


CABRAS. L’Area Marina Protetta Penisola del Sinis-Isola di Mal di Ventre, in collaborazione con Alea ricerca & ambiente e la Lipu Oristano, è protagonista di una tre giorni di eventi naturalistici. Le iniziative rientrano fra le manifestazioni legate alla Giornata mondiale delle zone umide, celebrata lo scorso 2 febbraio. Cabras ospita nel suo territorio due zone classificate come Ramsar: lo stagno di Mar ’e Pontis e la laguna di Mistras.

Il centro polivalente di via Tharros ha ospitato il workshop “Il fratino”. La giornata di ieri è stata riservata invece all’attività all’aria aperta e agli amanti del birdwatching, con appuntamento a Pauli ’e Sali per una mattinata dedicata all’osservazione degli uccelli con la consulenza scientifica della Lipu. Domenica 27 febbraio, infine, si terrà Clean-up, una passeggiata ecologica per la raccolta dei rifiuti fra Mare Morto e lo stagno di Mistras. Guanti e buste, saranno forniti ai partecipanti. È possibile chiedere informazioni chiamando l’ufficio dell’Area Marina al numero 0783-391097. (p.camedda)

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.