oristano
cronaca

I Giganti incantano anche il Friuli

La Fondazione Mont’e Prama traccia un bilancio molto positivo dell’esperienza di tre giorni fatta a Cividale del Friuli


21 giugno 2022


CABRAS. La Fondazione Mont’e Prama traccia un bilancio molto positivo dell’esperienza di tre giorni fatta a Cividale del Friuli. La manifestazione, a base di archeologia, cultura ed enogastromia, ha visto un’ampia partecipazione di pubblico ed è stata organizzata assieme alla Fondazione de Claricini Dornpacher. Venerdì è stata inaugurata la mostra “L’isola dei Giganti e i tesori del Sinis”, curata dalla Fondazione Mont ’e Prama al Museo archeologico nazionale, visitabile fino al 4 luglio. Sabato invece l’archeologo Giorgio Murru ha tenuto la conferenza “Il Sinis e i suoi tesori archeologici”. La sera, nel giardino della Villa de Claricini a Bottenicco, è andato quindi in scena lo spettacolo teatrale “I giganti di pietra", di Gianluca Medas. Ieri, infine, il presidente della Fondazione Mont ’e Prama, Anthony Muroni, e il suo vice, Andrea Abis, hanno partecipato alla mostra di Villa de Claricini “Imprevedibilità, contaminazioni artistiche nella Mitteleuropa”, curata dalla Fondazione friulana, con la presenza di artisti ed esperti europei. Alcune delle principali aziende enogastronomiche del Sinis, inoltre, hanno offerto degustazioni e raccontato i loro prodotti sotto la regia del GAL Sinis. «La tre giorni a Cividale – ha dichiarato il sindaco – aggiunge un altro tassello all’importante attività di scambio e di promozione del territorio fuori dai confini della Sardegna». A novembre saranno i friulani a venire in Sardegna e ad esporre le proprie eccellenze a Cabras. (p.camedda)
 

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.