La Nuova Sardegna

Oristano

L’incidente

Tragedia a Oristano: 61enne cade in bici, batte la testa e muore

Tragedia a Oristano: 61enne cade in bici, batte la testa e muore

Il fatto è avvenuto in via Don Bosco. Non si esclude che a fare cadere l’uomo sia stata una raffica di vento

15 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Oristano Un uomo di 61 anni è stato trovato morto in una strada in via Don Bosco, a ridosso del centro storico, intorno alle 8 di oggi, mercoledì 15. Accanto al suo corpo, oltre alla bicicletta sulla quale viaggiava, è stato trovato un coltello. Subito sono stati allertati anche i carabinieri che hanno chiuso la strada. L’uomo ha una ferita in testa.

Dai primi accertamenti è probabile che la vittima, Paolo Murtas, barista di Oristano, sia morto per il trauma subito cadendo in bicicletta. E a causare la caduta potrebbe essere stata una forte raffica di vento. In queste ore, infatti, continua a imperversare il maestrale, con raffiche che superano i 70 chilometri orari. Il coltello trovato accanto al corpo dovrebbe essere dello stesso Paolo Murtas e sarebbe uscito dalle tasche nella caduta. Sono comunque in corso altri accertamenti.

Notizia in aggiornamento

In Primo Piano
La flotta

Antincendio: «In 15 minuti l’elicottero arriverà ovunque nell'isola»

di Luigi Soriga

Video

Processo Grillo, Corsiglia si difende in aula: «Nessun abuso, con la ragazza un rapporto sessuale»

Le nostre iniziative