La Nuova Sardegna

Oristano

Cultura

Il Comune di Cabras cerca un immobile per far nascere il museo etnografico

di Paolo Camedda

	Le Scalze di Cabras in processione per Santu Srabadoeddu col costume sardo tradizionale
Le Scalze di Cabras in processione per Santu Srabadoeddu col costume sardo tradizionale

Avviso pubblico per acquisire un edificio in mattoni di terra cruda che si trovi nel centro storico. L’amministrazione pronta a pagare 330mila euro

28 novembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Cabras È partito ufficialmente l’iter istituzionale che nei piani della giunta comunale dovrà portare alla nascita di un museo etnografico a Cabras. L'amministrazione ha infatti pubblicato un avviso per la ricerca di un immobile tipico che possa ospitare il museo etnografico cittadino e l’aula del consiglio comunale. La somma messa a disposizione per l’acquisto del fabbricato è di 330mila euro e quest’ultimo dovrà rispondere a precisi requisiti: essere posizionato all’interno del centro matrice della cittadina ed essere realizzato in terra cruda, secondo l’antica tecnica di costruzione locale. Il luogo che ospiterà il museo, infatti, secondo quanto previsto dal progetto, dovrà essere speciale e all’interno di esso si dovranno poter raccontare la cultura locale, la storia delle tradizioni e dei saperi identitari, gli assetti sociali e storici della comunità cabrarese.

«Il progetto del museo etnografico nasce dalla necessità di colmare un vuoto importante nella programmazione culturale e nella valorizzazione dei beni immateriali di Cabras – ha spiegato il sindaco Andrea Abis –. Consiste nella realizzazione di un’esposizione museale all’interno del centro di prima e antica formazione, un immobile storico rappresentativo delle caratteristiche socio-culturali e architettoniche del passato, che proponga il racconto dell’identità dello straordinario popolo lagunare con la sua cultura, storia, le sue tradizioni, gli usi e i costumi, le musiche e gli abiti, il proprio essere».

Secondo piani dell’amministrazione, «la struttura, una volta realizzata, potrà completare il percorso museale cittadino integrandolo con quanto fino a oggi presente per i beni archeologici, così da colmare la carenza nella narrazione cabrarese e nelle misure di conservazione della memoria identitaria locale». Non solo: «Finalmente avremo una casa comunale di prestigio, degna di Cabras», ha sottolineato il sindaco.

La realizzazione di un museo etnografico rientra fra gli obiettivi del programma elettorale del secondo mandato di Andrea Abis e prevede una procedura amministrativa piuttosto lunga. «La procedura che porterà alla realizzazione dell'opera – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici, Enrico Giordano – comporta un complesso lavoro di progettazione. Oggi partiamo con la pubblicazione dell’avviso per la ricerca dell’immobile ottimale, il quale dovrà essere reso adatto a ospitare i beni delle collezioni e le mostre e alla ricezione di un pubblico di visitatori che si prevede ampio».

I proprietari di immobili potranno inviare le loro proposte all’ufficio Protocollo del Comune entro mezzogiorno di lunedì 11 dicembre 2023, seguendo le modalità indicate nel bando pubblicato, presente nella sezione bandi e avvisi del sito istituzionale dell'ente.

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative