La Nuova Sardegna

Oristano

Politica comunale

Scossa in giunta a Oristano, Valentina De Seneen al posto di Rossana Fozzi

di Enrico Carta

	La nuova assessora Valentina De Seneen (foto profilo social)
La nuova assessora Valentina De Seneen (foto profilo social)

Probabilmente già oggi verrà annunciato il cambio nell’esecutivo Sanna. La sostituzione è stata richiesta da Fratelli d’Italia per poca condivisione con l’uscente. La neo assessora, avvocata di 39 anni, terrà le deleghe al Commercio, alle Attività produttive e ai Mercati

28 dicembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Oristano Giusto il tempo del brindisi natalizio e poi il saluto. La fine anno porta un nuovo cambio nella giunta di Massimiliano Sanna, sostituzione tutta interna a Fratelli d'Italia. Esce infatti Rossana Fozzi che non farà il cenone di San Silvestro assieme ai suoi compagni di avventura e le subentra Valentina De Seneen che terrà le stesse deleghe di chi l’ha preceduta ovvero l’assessorato al Commercio e alle Attività produttive. Non è un terremoto perché gli equilibri tra i partiti di centro destra che compongono l'esecutivo Sanna restano identici e non ci sono problemi di parità di genere da risolvere che, in passato, erano stati un vero e proprio rompicapo per diversi sindaci.

La sostituzione – è attesa per oggi, giovedì 28 dicembre, la firma del primo cittadino –, non avrà ripercussioni sul resto della coalizione, perché gli altri partiti non intendono certo occuparsi di questioni che riguardano dinamiche esclusive di un loro alleato. In Fratelli d’Italia il malcontento verso l’assessora Fozzi era palese da diversi mesi. In particolare, pare che fosse un po’ troppo distante dalle posizioni dei vertici cittadini e provinciali di FdI. Quello di Valentina De Seneen, avvocata di 39 anni, è sembrato invece il profilo giusto per ricoprire l'incarico. Da sempre molto vicina per formazione politica al parlamentare Francesco Mura, punto di riferimento del partito, è molto legata anche a Paolo Pireddu, eletto presidente provinciale del partito al recente congresso del 2 dicembre scorso, ed è una figura gradita al coordinatore cittadino Fulvio Deriu.

Rossana Fozzi, oltre alle dinamiche interne al partito, pagherebbe poi la gestione ritenuta non brillante di alcune questioni considerate di fondamentale importanza nel settore di cui si stava occupando e cioè il caso dei commercianti di piazza Manno, scontenti per la durata eccessiva del cantiere di riqualificazione e per i pochi o nulli contatti avuti con l’assessora in tutti questi mesi, e il caso dei mercati civici comunali di via Costa e via Cimarosa.

Per la giunta di Massimiliano Sanna non è certo il primo cambio. Il sindaco ha dovuto affrontare una crisi ben peggiore in estate, quando aveva defenestrato tutti i suoi assessori. Ora non ha opposto alcuna resistenza all’indicazione data da Fratelli d’Italia, la cui compagine in consiglio comunale non cambierà, perché Valentina De Seneen non era candidata alle scorse elezioni, anche se non la si può considerare certo un’esterna. Tornando alla giunta, si diceva che non è il primo cambio. Qualche mese fa c’erano state le dimissioni di Giovanna Bonaglini, cui era subentrata Alessandra Porcu alla guida dei Servizi sociali che ora sono però in capo a Carmen Murru, tutti cambi interni in quel caso all'Udc. Successivamente c'era stato un rimescolamento di deleghe nella seconda versione della giunta Sanna, quella nata dopo la crisi estiva durata due mesi, ma non c’erano stati cambi di persone.

La rabbia degli agricoltori

Il movimento dei trattori blocca il porto di Cagliari: «Basta con le prese in giro»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative