La Nuova Sardegna

Oristano

La conferma

Amianto a Torregrande, conclusa la bonifica sulle aree demaniali


	Uno dei cartelli di segnalazione di manufatti di amianto
Uno dei cartelli di segnalazione di manufatti di amianto

Intesa Comune-Capitaneria di Porto

20 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Oristano  Il Sindaco di Oristano, Massimiliano Sanna, e il Capo del Compartimento marittimo di Oristano, Capitano di Fregata Federico Pucci, hanno sottoscritto il verbale di riconsegna delle aree demaniali di Torre Grande nelle quali il Comune di Oristano ha realizzato i lavori di bonifica dall’amianto.

Le aree interessate dall’intervento sono alle estremità a nord e sud di Torre Grande: a nord un tratto dal capannone che ospitava il cantiere navale fino al porticciolo per una lunghezza di circa 1370 metri; a sud in un tratto di circa 1750 metri dal primo al secondo pontile, e dalla linea di battigia fino alla pineta, includendo quindi l'intera spiaggia ma anche un'ampia fetta di litorale.

Il progetto da 210 mila euro, curato dall’Assessorato alla Ambiente del Comune di Oristano, prevedeva la rimozione e smaltimento dei rifiuti di materiale contenente amianto, presente negli strati superficiali del litorale. Attraverso il verbale, che prende atto della regolare ultimazione dei lavori, il Comune riconsegna le aree al Compartimento marittimo di Oristano in rappresentanza del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

In Primo Piano
Elezioni comunali 

Ad Alghero prove in corso di campo larghissimo, ma i pentastellati frenano

Le nostre iniziative