La Nuova Sardegna

Oristano

Beneficenza

Coi soldi del concerto Patrick & Friends un dono per il reparto di Pediatria dell’ospedale di Oristano

di Enrico Carta

	La consegna del macchinario al reparto di Pediatria dell'ospedale San Martino di Oristano
La consegna del macchinario al reparto di Pediatria dell'ospedale San Martino di Oristano

Il San Martino ha ricevuto un macchinario speciale per la blanda sedazione dei bambini. È il frutto della raccolta fondi effettuata con la giornata di musica dello scorso luglio a Torregrande

09 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Oristano La musica si era spenta a luglio, dopo che sul palco di Torregrande si era esibito un centinaio di musicisti. La seconda edizione del Patrick & Friends era stato un successo, non soltanto per i nomi altisonanti di chi si era esibito nella serata di beneficenza in ricordo dell’amico Mattia Sanna, portato via da una malattia all’inizio del 2023. Patrick Abbate e la moglie statunitense Stacey, organizzatori del concerto, avevano voluto ripetere l’evento con ancora più forza. Una forza che poi si era concretizzata nella somma cospicua raggiunta con le donazioni che erano arrivate a circa 11.500 euro. Che fare di quei soldi? Che sarebbero stati utilizzati per una donazione in ambito sanitario era chiaro dall’inizio, così ieri l’ospedale San Martino ha ricevuto il dono figlio di tante singole donazioni, di contributi di sponsor privati, dell’impegno della famiglia Abbate, dell’associazione Le belle donne di Oristano e del commercialista Alberto Annis.

Ieri mattina, venerdì 8 marzo, al reparto di Pediatria è stato quindi consegnato il macchinario che consente di effettuare una blanda sedazione e che viene utilizzato con i bimbi che hanno subito dei piccoli traumi o che devono sottoporsi ad esami medici che generano del dolore. È un altro passo che rende più accogliente il reparto di Pediatria, il cui atrio era stato colorato dallo street artist Manu Invisible nei mesi scorsi. A ricevere il macchinario dono del concerto Patrick & Friends, cui partecipò Gilby Clarke e che ebbe come madrina Ruth McCartney, sono stati la direttrice del reparto Enrica Paderi, il direttore sanitario del San Martino Antonio Maria Pinna e la dottoressa Samantha D’Oggiano. Gliel’ha consegnato lo stesso Patrick Abbate, accompagnato da Maria Cadeddu per l’associazione Le belle donne.

Il lutto

Tragedia sulla Alghero-Bosa, ecco chi erano Riccardo Delrio e Gianluca Valleriani

Le nostre iniziative