La Nuova Sardegna

Oristano

Comune

Bosa, per le associazioni culturali contributi col contagocce

di Alessandro Farina

	Il municipio di Bosa
Il municipio di Bosa

Previsti solo diecimila euro

20 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Bosa È stata pubblicata nei giorni scorsi la determina, con allegata tabella, relativa ai contributi economici concessi dal Comune per iniziative in ambito turistico e culturale relativa all’anno appena trascorso. Da giugno 2023 dopo la delibera del consiglio comunale che aveva approvato il Regolamento per la concessione di contributi economici e per l’istituzione dell’Albo delle Associazioni, è che solo gli enti iscritti all’albo possono attingere ai fondi comunali destinati ai diversi ambiti di intervento del volontariato.

Un passaggio imprescindibile per venire incontro alle spese sostenute, anche se le risorse pubbliche appaiono ancora piuttosto limitate, per un impegno di spesa di complessivi diecimila euro. Nel dettaglio, per una spesa ammissibile al massimo per l’80% rispetto al progetto presentato e con un aiuto economico che non può superare la soglia dei 5mila euro, il massimo contributo concesso nel 2023 va all’Associazione culturale Inter Artes di Sassari, per l’organizzazione della sedicesima edizione del Festival Bosa Antica.

Alla Associazione culturale Bosa città Regia vanno invece 1.813 euro, utili a sostenere l’organizzazione della quinta rievocazione storica dell’arrivo a Bosa della piccola Eleonora d’Arborea. Mentre la Asmed-Associazione sarda musica e danza ha ottenuto un contributo di 1.587 euro per realizzare il Festival di arti visive e performative “Sol de s’abba.”

Nella tabella figurano anche l’associazione Sesto Continente-Bosa che ha ottenuto un contributo di 1.189 euro per la rassegna “In-chiostro Sesto Continente” mentre all’Associazione Culturale La Foce, per “I sabati del merletto” edizione 2023 vanno 409 euro.

In Primo Piano
Elezioni comunali 

Ad Alghero prove in corso di campo larghissimo, ma i pentastellati frenano

Le nostre iniziative