La Nuova Sardegna

Oristano

Fuoco e paura

Incendio nelle campagne tra Terralba e Arborea, sfiorate case e aziende


	Campi inceneriti e fumo per il passaggio del fuoco
Campi inceneriti e fumo per il passaggio del fuoco

Il rogo si è sviluppato attorno alle 12.30 e dopo cinque ore non è ancora spento. Il vento sta alimentando le fiamme e rendendo difficile l’intervento dei vigili del fuoco

28 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Terralba Fuoco e vento. Una combinazione negativa che sta mandando in cenere ettari di terreno nelle campagne tra Terralba e Arborea, dove il primo rogo di una certa entità della bella stagione sta dando molto filo da torcere alle forze dell’antincendio che stanno lottando, oltre che contro le fiamme, anche contro il vento che le alimenta di continuo con folate improvvise. Il comando dei vigili del fuoco di Oristano è impegnato dalle 12.30, col funzionario di guardia e la sala operativa che stanno gestendo le tre squadre e le due autobotti inviate dalla sede centrale cui si è aggiunta una squadra che è arrivata dal comando di Cagliari appartenente al distaccamento Sanluri. L’incendio si è sviluppato nelle campagne della località Linnas, nella zona della Strada 3. Le fiamme sospinte dal libeccio hanno dapprima investito boschetti di eucaliptus arrivando poi a lambire aziende agricole e case. L’intervento dei vigili del fuoco delle sedi di Oristano, Cuglieri Sanluri e delle due autobotti inviate dalla sede centrale è ancora in corso e, per evitare che l’incendio faccia ancora più danni, è stato deciso l’intervento dell’elicottero.

In Primo Piano
Emergenza

Siccità, nuove restrizioni. Ambrogio Guiso: «Un massacro per le campagne»

di Salvatore Santoni
Le nostre iniziative