La Nuova Sardegna

Oristano

Cultura

A Nurachi quattro sabati con CantinArte

di Paolo Camedda

	Una precedente edizione di CantinArte
Una precedente edizione di CantinArte

Dal 4 maggio sino al 1° giugno una serie di eventi culturali con pittori, artisti, scrittori, musicisti e comici

03 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Nurachi Partirà domani, sabato 4 maggio, con due spettacoli nell’antica cantina Caddeo, l’ottava edizione di CantinArte, la manifestazione culturale che si estenderà fino al 1° giugno e che porterà ogni sabato importanti scrittori e artisti di fama. Nei locali di via Nuraghe 12, si parte, con una serata dedicata all’arte di Théodore Géricault, uno dei più grandi pittori francesi del XIX secolo. Curata da Marco Pili, presidente dell'Associazione Domus de Ladrini, vedrà la partecipazione degli artisti Tonino Mattu e Simone Cireddu, che approfondiranno la vita e l’opera del maestro francese. La pittura di Mattu si scontra con i video di Cireddu: il risultato è uno spettacolo che propone allo spettatore e osservatore inattese esperienze sinestetiche. Alle 21 sarà la volta di un esperimento di cabaret letterario, fra racconti, musica, ballate e deliri narrativi, con Flavio Soriga, Riccardo Atzeni, Samuele Dessì, Renzo Cugis e l’ospite speciale Massimiliano Medda. Qualche ora prima, ma nella Cantina Sardu, per Monumenti aperti sempre Soriga, Atzeni e Cugis proporranno uno spettacolo-laboratorio, dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni.

Sabato 11 maggio sarà la volta di un aperitivo letterario e del concerto dell’organettista Pierpaolo Vacca insieme al Dj Cris in Live Travessu. La settimana seguente, sabato 18, ospite sarà il comico Nicola Cancedda, che presenterà il suo lavoro editoriale Si sardi chi può. Seguirà il concerto Omaggio a Piero Piccioni, con Fortunato Casu al violino e Manuele Pinna al pianoforte.

Sabato 25 spazio all’avvocato e scrittore Daniele Manca, che parlerà del suo lavoro nel libro L’alba è già passata. La serata proseguirà con il concerto dei Glee’s, che suoneranno musiche d’Irlanda e di Sardegna. Il programma si chiuderà il 1° giugno con un triplice appuntamento. Si partirà con il finissage di Géricault, con la presenza degli artisti Mattu e Cireddu, per proseguire con lo stand up comedy di Luca Tramatzu, Depresso comico, e terminare con il dj set di Mauro Biancu e Fabrizio Corona. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero. CantinArte 2024 è organizzata dall'associazione Domus de Ladrini, presieduta da Marco Pili, con il sostegno del Comune, del Centro Commerciale Naturale del paese, della Pro Loco, dell’assessorato regionale al Turismo e della Fondazione di Sardegna.

In Primo Piano
Emergenza

Siccità, nuove restrizioni. Ambrogio Guiso: «Un massacro per le campagne»

di Salvatore Santoni
Le nostre iniziative