Cala Luna verso il numero chiusoStop all'assalto sulle spiagge

Numero chiuso e contributo ecologico per la splendida spiaggia di Cala Luna. Lo hanno deciso la provincia dell'Ogliastra e il comune di Baunei stanchi degli assalti alle cale più suggestive della Sardegna sud-orientale, preoccupati per le invasioni dei vacanzieri poco sensibili. Dal prossimo anno dunque presenze controllate e ticket. E non è l'unico segnale di insofferenza in difesa dei tesori delle coste dell'isola.

Numero chiuso e contributo ecologico per la splendida spiaggia di Cala Luna. Lo hanno deciso la provincia dell'Ogliastra e il comune di Baunei stanchi degli assalti alle cale più suggestive della Sardegna sud-orientale, preoccupati per le invasioni dei vacanzieri poco sensibili. Dal prossimo anno dunque presenze controllate e ticket. E non è l'unico segnale di insofferenza in difesa dei tesori delle coste dell'isola. A Cabras il sindaco si è inventato diverse iniziative per proteggere i sassi bianchi di Is Arutas, a Stintino stanno pensando a iniziative analoghe per difendere La Pelosa, anche nelle coste galluresi c'è chi vuole ricorrere a limitazioni e pedaggi.

E' giusto o no? Qual è la vostra opinione? Che cosa si potrebbe fare per proteggere i tesori dell'isola?
WsStaticBoxes WsStaticBoxes