L’assessore Cherchi rassicura sulla sorte dei cavallini

GESTURI. «La Regione è già attiva per far fronte alle necessità di salvaguardia e protezione dei cavallini della Giara e sta seguendo con attenzione la situazione – a rassicurare sulla sorte dei...

GESTURI. «La Regione è già attiva per far fronte alle necessità di salvaguardia e protezione dei cavallini della Giara e sta seguendo con attenzione la situazione – a rassicurare sulla sorte dei meravigliosi cavallini che galoppano sull’altipiano è stato l’assessore regionale dell’Agricoltura, Oscar Cherchi, che ha così cercato di mettere un freno agli allarmismi –. È una condizione che conosciamo bene perchè è costantemente monitorata dall’assessorato attarverso l’agenzia Agris. Quello appena trascorso è un periodo notoriamente difficile per i cavallini, che purtroppo si ripete a ogni fine estate. E anche quest’anno rientra in una casistica conosciuta. Nessun pericolo straordinario : ha continuato l’assessore Cherchi – anche se la vastità del territorio è un ostacolo che impedisce di raggiungere ogni capo esistente per integrarne l’alimentazione in modo adeguato. Sempre tramite l’Agris, stiamo collaborando con i comuni interessati per raggiungere la massima efficienza possibile ed evitare le sofferenze della fame a questi splendidi animali e tutelarne la salute con i veterinari, che sono constantemente in stato di allerta. Ovviamente la presenza umana deve essere molto discreta – ha concluso – in quanto si tratta di animali selvatici e la mano dell’uomo deve limitarsi a casi di effettiva necessità per evitare di interferire con la natura e i suoi ritmi. Oggi i veterinari dell’Agris potranno fornire un quadro più esaustivo e aggiornato della situazione».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes