La Nuova Sardegna

Entro un mese la firma definitiva

Tempi certi e scadenze già decise. Il tavolo tecnico Regione, Qatar Foundation e ospedale Bambin Gesù ha ancora dodici giorni di tempo per chiudere la partita del San Raffaele con una bozza d’accordo...

30 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





Tempi certi e scadenze già decise. Il tavolo tecnico Regione, Qatar Foundation e ospedale Bambin Gesù ha ancora dodici giorni di tempo per chiudere la partita del San Raffaele con una bozza d’accordo sui reparti che saranno aperti e il numero dei posti letto. Entro il 12 giugno, è questa la prima scadenza, la bozza della delibera di Giunta sul nuovo ospedale di Olbia dovrà essere sul tavolo della commissione Salute del Consiglio regionale, che dovrà esprimere un parere vincolante. Dopo due settimane di confronto con l’assessore alla Sanità e le altre parti in causa (Asl, sindaci e ordini professionali) la proposta di delibera dovrà essere discussa in Consiglio regionale e votata. Se l’aula darà il via libera il 24 giugno, così come previsto dal protocollo di qualche settimana fa a Palazzo Chigi, la Regione firmerà il definitivo accordo di programma con la Qatar Foundation e il Bambin Gesù. Se non ci saranno intoppi, il 25 giugno riprenderanno i lavori nel cantiere e domenica primo marzo del 2015 ci sarà il taglio del nastro.

In Primo Piano
Incidenti

Doppia tragedia della strada: un motociclista muore a Cagliari e una ragazza a Villasor

Le nostre iniziative