La Nuova Sardegna

Carloforte

Saremar, in arrivo la tariffa unica

di Simone Repetto

Il Comitato spontaneo delle isole minori aveva raccolto 5000 firme

30 luglio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





CARLOFORTE. Si muove l'iter per l'applicazione della tariffa unica Saremar per residenti in Sardegna. Che, almeno sulla carta, potrebbe divenire realtà già a settembre, se dagli uffici comunitari arriverà il nullaosta a quanto stabilito a gennaio dalla legge finanziaria regionale, che prevede appunto l'auspicata tariffa, stanziando un milione e mezzo di euro per tre anni.

Le ultime notizie in merito, le ha fornite l'assessore regionale ai trasporti Massimo Deiana, rispondendo all'interrogazione del consigliere Edoardo Tocco, più volte intervenuto in consiglio per sollecitare l'attivazione della tariffa. «La Regione – ha riferito Deiana – ha provveduto alla trasmissione della notifica della disposizione di legge alla Commissione Europea. Ai sensi di legge – ha precisato – è preclusa qualsiasi esecuzione delle misure notificate prima del pronunciamento della Commissione, che secondo le norme procedurali in essere, dovrebbe impiegare tra i 70 e gli 80 giorni». Dunque, considerando che la notifica è avvenuta nella prima metà di giugno, già ad agosto potrebbe giungere l'esito della richiesta. Oltre all'onorevole Tocco, anche il Comitato spontaneo per la continuità territoriale marittima delle isole minori sarde sta facendo pressioni per raggiungere l'obiettivo, sostenuto da oltre cinquemila firme raccolte per chiedere che la tariffa Saremar, oggi pagata dai residenti a Carloforte e La Maddalena, possa essere estesa a tutti i residenti in Sardegna, con evidente vantaggio per lo sviluppo economico e sociale delle comunità insulari. Allargando la prospettiva sulla Saremar, il senatore Luciano Uras, insieme al collega Cervellini, ha presentato un'interrogazione al ministro Lupi sulla privatizzazione della società, chiedendo di «assicurare in maniera permanente il servizio di trasporto verso le isole minori».

Incidente stradale

Sassari, pedone investito da un autocarro in via Bogino

Le nostre iniziative