Comuni della Trexenta una proposta unitaria per la fiera Tourisma

CAGLIARI. L’Unione dei Comuni della Trexenta parteciperà a Tourisma 2020, previsto a Firenze dal 21 al 23 febbraio: si tratta del Salone dedicato all’archeologia e al turismo culturale, pensato per...

CAGLIARI. L’Unione dei Comuni della Trexenta parteciperà a Tourisma 2020, previsto a Firenze dal 21 al 23 febbraio: si tratta del Salone dedicato all’archeologia e al turismo culturale, pensato per la valorizzazione dei beni archeologici, materiali e immateriali dei territori. A partecipare al prestigioso incontro al Palazzo dei Congressi saranno – per la Sardegna – i Comuni di Guasila, Selegas, Suelli, Siurgus Donigala, Senorbi, Pimentel, Gesico, Ortacesus e Guamaggiore. Nel salone fiorentino un ricco programma di incontri, patrocinato dal Ministero dei beni e delle attività culturali, diviso in tre giornate con la presenza di tantissimi espositori, amministratori ed esperti del settore, sia turistico che culturale. «Abbiamo l’ambizioso progetto di mettere in rete i beni culturali e le eccellenze del nostro territorio – dice il sindaco di Suelli Massimiliano Garau, a nome dell’Unione – Tourisma sarà un’occasione eccezionale per promuovere il territorio della Trexenta favorendo l’incontro tra domanda e offerta di turismo culturale, tra la Sardegna e il resto del Paese, e di altri Paesi». Ci sarà infatti l’opportunità di dialogare direttamente con gli operatori e le aziende che si occupano di vendere servizi ai turisti, sempre più affascinati dai territori dell’interno della Sardegna, proprio come la Trexenta. Che si presenta «con un’offerta turistica unitaria – conclude Garau – che porterà importanti benefici all’economia locale».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes