Giornata di fuoco nell'isola: super lavoro per gli elicotteri antincendio

Otto roghi nel territorio, fiamme spente anche alle porte di Nuoro dove era stata chiusa la strada per Lanusei

CAGLIARI. È stato spento il rogo che si è sviluppato alle porte di Nuoro e che ha costretto l'Anas a chiudere la statale 389var che porta dal comune barabaricino a Lanusei. Complessivamente nell'Isola oggi 11 luglio si registrano otto incendi dei quali cinque hanno richiesto l'intervento dei mezzi aerei del Corpo forestale: In Gallura, a Trinità d'Agultu e Vignola, in località «M. Firulesi», è intervenuto un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Limbara.

Sempre nel nord est della Sardegna, il tempestivo intervento di tre elicotteri (Ecureil) provenienti delle basi del Corpo forestale di Anela, Alà dei Sardi e Limbara, e del Superpuma in arrivo dalla base di Fenosu, hanno consentito di limitare la superficie di bosco percorsa dal fuoco nelle campagne di Berchidda, in località «Stazzo Osseddu».

Due elicotteri provenienti dalle basi del Corpo forestale di Anela e di Farcana, sono invece intervenuti per spegnere un incendio sviluppatosi vicino a Bottidda ( Sassari), in località «Riu Lierri». Altri due elicotteri (Ecureil) provenienti dalle basi di Farcana e di Sorgono insieme al Superpuma, stanno intervenendo a Orani ( Nuoro), mentre un altro mezzo aereo sta operando a Furtei, nel Sud Sardegna.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes