Isola del gusto, sapori di tradizione: Suppa Cuata

La zuppa gallurese (foto Alberto Maisto)

La Sardegna è terra da scoprire a tavola. Terra che sa farsi amare per lo spettacolo che i prodotti dell’intero territorio mettono in scena quando incontrano il palato. Un viaggio tutto gusto dal nord al sud dell’Isola, fra tradizione e specialità, sapori autentici e storie da raccontare

(Tempio Pausania) Un piatto che conquista con la semplicità e la forza del suo sapore. Una sapore forte, come forte è il richiamo alla Sardegna, frutto dell’impiego di materie prime che, miscelandosi fra loro, danno vita ad un insieme armonico. La suppa cuata - zuppa gallurese - si prepara con pane, brodo e formaggio. Una ricetta antica e povera, realizzata con quel che offriva la dispensa. Tante le interpretazioni di questo piatto che in Gallura vive la sua massima espressione. Pane tagliato a fette, ricoperto da pecorino fresco e stagionato a formare più strati poi bagnati con il brodo di pecora, di manzo o misto. Qualcuno aggiunge erbe aromatiche, altri il finocchietto selvatico al brodo. Un forno ben caldo pensa al resto, donando la nota croccante a una soffice esplosione di gusto.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes