Strade sarde, dopo i crolli servono risorse per ricostruire

Lo spaventoso cratere che si è aperto sulla 131 nei pressi di Bonorva

La Regione e le province chiedono l'intervento dell’Anas sui tratti di viabilità interrotti a causa del maltempo e della scarsa manutenzione

SASSARI. In pochi giorni sono franate diverse strade nell’isola. Il maltempo e la scarsa manutenzione hanno provocato molti e importanti crolli. Con provinciali interrotte e restringimenti anche sulla statale 131 . Ora la Regione chiede un intervento dell’Anas per trovare una rapida soluzione. Ma anche il presidente della Provincia di Sassari, Pietrino Fois, va all’attacco.

Il servizio di Antonello Palmas sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes