Un algherese tra i pionieri

Ci fu anche un ciclista sardo tra i partecipanti al primo Giro d’Italia nel 1909. Era di Alghero, aveva 26 anni e si chiamava Agostino Sanna (il secondo da destra nella foto). Partì da Milano con il...

Ci fu anche un ciclista sardo tra i partecipanti al primo Giro d’Italia nel 1909. Era di Alghero, aveva 26 anni e si chiamava Agostino Sanna (il secondo da destra nella foto). Partì da Milano con il numero 79, insieme ad altri 126 corridori, alle 2.53 del mattino del 13 maggio 1909. Correvano in maglietta e calzoni di fustagno a mezza gamba, tenuti su da poderose bretelle. Portavano i palmers (alias tubolari) incrociati sul petto, perché si forava spessissimo, e avevano anche la borsa degli attrezzi. «Con vivo compiacimento – scriveva La Nuova – apprendiamo che il nostro concittadino Agostino Sanna nella prima tappa Milano-Bologna è arrivato 24.mo (...) Il nostro concittadino in questo suo debutto seppe battere corridori già vecchi come Brambilla, Banfi, Erba e Bucci di Milano, Chiodi di Torino e Ferrari di Mantova». Dopo otto lunghissime tappe e 2448 chilometri, il Giro lo vinse Luigi Ganna, 26 anni. Portò a casa 5.325 lire. Alla penultima tappa Agostino Sanna si era dovuto «improvvisare meccanico per aggiustare la sua macchina». Ce l'aveva fatta a rimetterla in sesto, però era arrivato fuori tempo massimo.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes