Tratti in comune con la tragedia di Speranza Ponti

Antonietta Canu come Speranza Ponti, anche lei uccisa e gettata in un cespuglio. È quello che sospettano i carabinieri della compagnia di Alghero, convinti che la donna sia stata vittima di un...

Antonietta Canu come Speranza Ponti, anche lei uccisa e gettata in un cespuglio. È quello che sospettano i carabinieri
della compagnia di Alghero, convinti che la donna sia stata vittima di un delitto d’impeto. Anche Speranza, la 49enne di Uri trovata senza vita il 31 gennaio dello scorso anno in un campo alla periferia della città catalana, per settimane era finita tra le persone scomparse. Il suo corpo in avanzato stato
di decomposizione era stato rinvenuto quasi due mesi dopo la denuncia dei suoi familiari. Era stato il compagno Massimiliano Farci, pressato dagli inquirenti, a indicare il punto in cui lo aveva gettato dopo averlo trasportato in macchina. «Si è tolta la vita e l’ho portata in un luogo che amava» aveva detto Farci, ma gli inquirenti non hanno mai creduto alle sue parole. Il 4 ottobre in Corte ’Assise a Sassari è in programma la seconda udienza del processo per omicidio volontario.


WsStaticBoxes WsStaticBoxes