La Nuova compie 130 anni, la seconda giornata di festa in piazza d'Italia

Tra gli ospiti il ministro dello Sviluppo economico Giorgetti e il presidente Solinas

SASSARI. Oggi, sabato 18, si chiuderanno i festeggimenti per il 130esimo compleanno della Nuova Sardegna con un’altra serata dedicata all’informazione, alla politica, alla cultura e allo sport. L’appuntamento con i lettori, dunque, è fissato alle 17 in piazza d’Italia, a Sassari. Il programma della giornata prevede la partecipazione di diversi ospiti che divideranno il palco con il direttore della Nuova Sardegna, Antonio Di Rosa, e con i giornalisti che condurranno le interviste. Dopo le vignette salaci del “nostro” Gef Sanna sarà il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, intervistato da Luca Rojch, il primo ospite della giornata. Subito dopo sarà la volta di Anna Piras, giornalista della Rai, che intervisterà Marco Impagliazzo, presidente della di comunità Sant’Egidio. Dopo toccherà al presidente della Dinamo Sassari, Stefano Sardara, a portare sul palco i temi del sport insieme al direttore Antonio Di Rosa. Dopo l’epopea cestistica dei “giganti” del Banco di Sardegna sul palco ritornerà Anna Piras in compagnia di Daniela Ducato, cavaliere della Repubblica e nomibata in Svezia “imprenditrice più innovativa d’Europa nel settore industria green”. Restando nel campo dell’imprenditoria sarà Silvia Sanna a condurre l’intervista con Leo Gasparri, responsabile della comunicazione di Ichnusa. Subito dopo sarà la volta di Barbara Gallavotti, biologa e divulgatrice scientifica, intervistata da Gabriella Grimaldi. Dopo il monologo teatrale di Isabella Mastino dedicato a Grazia Deledda. La serata sarà chiusa dall’intervista di Roberto Petretto al presidente della Regione, Christian Solinas, e dall’intervento di Pierluigi Pinna di Abinsula. La conclusione è stata affidata all’orchestra d’archi del Conservatorio Canepa di Sassari, diretta da Andrea Raffanini.
 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes