Infrastrutture nelle aree di crisi: 4 milioni a Sassari

Andrà al Consorzio industriale di Sassari la fetta più consistente dei 10 milioni e 662mila euro di finanziamento per le opere infrastrutturali nelle aree di crisi. I fondi saranno ripartiti così:...

Andrà al Consorzio industriale di Sassari la fetta più consistente dei 10 milioni e 662mila euro di finanziamento per le opere infrastrutturali nelle aree di crisi. I fondi saranno ripartiti così: Consorzio Industriale Provinciale di Sassari 4.160.000 euro; Comune di Birori 1.086.300; Comune di Chiaramonti 790.000; Comune di Bolotana 544.717; Comune di Fonni 450.000; Comune di Santa Maria Coghinas 300.000; Comune di Mamoiada 300.000; Comune di Tortolì 590.000; Comune di Cheremule 301.500; Comune di Uri 300.000; Comune di Ovodda 1.440.000; Comune di Ollolai 360.000. «I finanziamenti – ha detto l’assessora regionale dell’Industria, Anita Pili – sono uno strumento importante anche dal punto di vista strategico perché consentono di soddisfare una parte del fabbisogno di infrastrutture necessarie per l'insediamento delle imprese che gravitano nelle realtà urbane».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes