Sanità, Ares già in tilt: 17mila dipendenti senza stipendio

Alla prima prova un pesante disguido. L'azienda ha rassicurato: paghe entro oggi 28 gennaio

SASSARI. I 17mila dipendenti della sanità passati dall'Ats all'Ares non hanno ricevuto lo stipendio. Ieri i lavoratori erano in subbuglio: centinaia, migliaia di telefonate e messaggi si sono incrociate alla ricerca della spiegazione a questo disguido. Alla fine l'Ares ha diffuso una nota che annuncia: gli stipendi saranno pagati oggi 28 gennaio. Ma negli uffici non è un mistero per nessuno che il passaggio dal vecchio al nuovo sistema della sanità in Sardegna stia creando più di un problema.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes