La Nuova Sardegna

Maltempo

Thor martella l’isola con freddo e neve, allerta sino a domenica

Thor martella l’isola con freddo e neve, allerta sino a domenica

Disagi nel Nuorese: pastori isolati, paesi al buio

21 gennaio 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Nuoro Non si placa l’ondata di gelo e di neve che imperversa sull’isola. Due pastori di Arzana sono bloccati dalla neve nella zona di Ruinas nel Gennargentu. Il sindaco Angelo Stochino spiega che non hanno problemi, ma non è stato possibile raggiungerli con dei mezzi causa lo stato delle strade di campagna. Questa mattina verranno raggiunti dai mezzi della Protezione civile.

La Sardegna ieri è rimasta divisa in due per buona parte della giornata: la 131 dcn, infatti, è stata rimasta chiusa al traffico a causa del ghiaccio che si è formato fin dalle prime ore. La polizia stradale di Nuoro è dovuta intervenire per garantire l’arrivo dei mezzi spazzaneve dell’Anas. Ai primi due intervenuti sul posto, è stato necessario inviarne un terzo, tanto le temperature erano basse e tanto era il lavoro da fare per liberare la carreggiata. Anche sul versante più interno, lungo la 389 Nuoro-Arbatax sono dovuti intervenire la stessa polstrada e i mezzi spargisale. Due camion, intorno alle 8 erano di traverso all’altezza di Mamoiada, fortunatamente nulla di grave. Nella tarda mattinata è stato liberato anche l’accesso per Fonni e a seguire la Lodine-Gavoi. La protezione civile, invece, è dovuta intervenire a Nuoro, lungo la strada del Monte Ortobene, bloccata per poche ore. Dalle 4 del mattino è mancata la corrente a Desulo, Tonara, Belvì, Gadoni e Villagrande Strisaili. Anche Atzara ha dovuto fare i conti con gli sbalzi di corrente. La neve ha nuovamente fatto cadere nel peggiore degli incubi la comunità di Desulo che assieme a Tonara è alle prese con un disagio che a cavallo tra novembre e dicembre 2021, a causa sempre di abbondanti precipitazioni nevose, portò la zona a non avere la corrente per diversi giorni.

E-Distribuzione hadovuto lavorare incessantementeper ripristinare l'alimentazione dell'energia elettrica nel Nuorese causata dai problemi sull'alta tensione e dal perdurare delle condizioni climatiche che rallentano le operazioni. La situazione delle disalimentazioni era in miglioramento ieri sera essendo stata rialimentata la clientela dei comuni di Aritzo e Belvì. Nella notte e stamattina si proseguirà con le riparazioni ed attivazione di gruppi elettrogeni e power station per completare la rialimentazione anche a Desulo e Tonara.

Scuole chiuse in tutti i centri sopra i 700 metri. Questo ha alleggerito il traffico mattiniero evitando disagi. Scuole chiuse ieri e oggi anche a Macomer. Il sindaco Antonio Succu ha infatti esteso i contenuti dell’ordinanza firmata due giorni fa anche a oggi per via del maltempo che continua a imperversare su tutto il territorio Marghine. Non ha avuto scampo. L’isola resterà ancora sotto l’influenza del ciclone Thor: la protezione civile regionale ha prorogato l'allerta meteo per il maltempo fino a domenica. In particolare, l'allerta riguarda la neve oltre i 500 metri. Resta in vigore fino a domani l'allerta per pioggia, vento e mareggiate nel resto della Sardegna. (lamberto cugudda, michela columbu e tore cossu)

In Primo Piano
L’emergenza

Ortopedie chiuse: tutti i pazienti si riversano nei pronto soccorso di Sassari e Cagliari

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative