La Nuova Sardegna

Uniss
Uniss – Architettura

Ottanta eventi nel 2023 per dialogare con la comunità e costruire insieme un’idea

Ottanta eventi nel 2023 per dialogare con la comunità e costruire insieme un’idea

Le celebrazioni del ventennale. Il calendario degli appuntamenti nelle sedi del Santa Chiara e dell’Ex Asilo Sella è visibile sui canali social del Dipartimento. Il premio per il miglior studente, le “lauree in piazza” e la intitolazione dei laboratori didattici delle sedi del DADU

27 marzo 2023
2 MINUTI DI LETTURA





In occasione del ventennale dalla sua fondazione (nato nel 2002 con le prime immatricolazioni nell’anno accademico 2002/2003), il Dipartimento di Architettura, design e urbanistica di Alghero ospiterà nelle sue sedi del Santa Chiara e dell’Ex Asilo Sella un esteso programma di eventi. I circa ottanta momenti, rivolti alla comunità accademica e aperti alla collettività, saranno destinati ad approfondire il dialogo fra la ricerca, la didattica e il progetto. Tutto ciò che c’è da sapere sul grande compleanno del Dadu è online. Questo ricco palinsesto è visibile sui canali social del Dipartimento, che per l’occasione si vestono di un nuovo progetto grafico dedicato. A partire da una riflessione sull'esperienza di progettazione, organizzazione ed evoluzione di una delle più giovani scuole di architettura italiane, vengono indagate attraverso alcune attività culturali le prospettive e l’idea di futuro per la scuola di architettura, design e urbanistica algherese. Le occasioni di confronto manifestano il ruolo fondamentale del Dipartimento di Architettura di Alghero come attore rilevante e come luogo stimolante per lo sviluppo di una visione progettuale che consente di trasformare le idee in realtà, ma soprattutto come propulsore per lo sviluppo culturale, sociale ed economico di un territorio. Grazie al coinvolgimento dei cinque corsi di laurea, del corso di dottorato in Architettura e Ambiente e dell’associazione studentesca Arkimastria, è stato possibile programmare un percorso interdisciplinare che fa spazio, e lo farà per tutto il 2023 in maniera continuativa, al racconto delle esperienze di studiosi, professionisti e progettisti. L’obiettivo è quello di contribuire all’evoluzione di un dibattito nazionale e internazionale, ma soprattutto di percorrere una strada possibile per rinforzare la natura pluridisciplinare che caratterizza questa scuola. Gli appuntamenti previsti si alterneranno a giornate di approfondimento organizzate tra maggio e settembre. In continuità con le celebrazioni, queste saranno l’opportunità di aprire al pubblico un exhibit temporaneo dedicato alla relazione fra progetto e didattica. Inoltre, sono attesi momenti pubblici per l’intitolazione dei laboratori didattici delle sedi del DADU dell’Università degli studi di Sassari, la consegna del premio per il miglior studente dell’anno accademico 2022/2023 e l’evento celebrativo delle “laurea in piazza” con il conferimento delle pergamene, quale segno tangibile di una comunità universitaria e cittadina che accompagna i neodottori verso nuove prospettive. (approfondimento a cura di Samanta Bartocci e Michele Valentino, ricercatori e coordinatori delle attività del ventennale del Dipartimento di Architettura, design e urbanistica della Università di Sassari)

In Primo Piano
Lo choc

Sassari, maxi bolletta da mezzo milione: Abbanoa pignora i conti correnti

di Davide Pinna

Video

Pale eoliche in partenza da Oristano per Villacidro: manifestanti cercano di fermare il trasporto

Le nostre iniziative