La Nuova Sardegna

N+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
Sei già registrato / abbonato? ACCEDI
La storia

Alessio, un sardo nel Donbass che combatte al fianco degli ucraini

Alessio a sinistra nella foto pubblicata nel reportage dell’inviato di guerra Fausto Biloslavo
Alessio a sinistra nella foto pubblicata nel reportage dell’inviato di guerra Fausto Biloslavo

Ex militare, da un anno fa parte del Ghost team: «Qui siamo come fantasmi»

17 aprile 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Non è uno scenario di Call of duty, non è una competizione di paintball o di softair. In questo angolo di Ucraina, nel Donbass conteso e martoriato dalla guerra, si usano armi vere. E si muore veramente. E si combatte veramente, come fa, da quando è iniziato il conflitto, anche un 43enne sardo. Si chiama, o si fa chiamare, Alessio. Alcuni inviati di guerra lo hanno ripreso...

In Primo Piano
Il caso

Siniscola, Giovanni Bomboi dopo gli spari al Consorzio: «Ero esasperato, sono pentito. Non volevo ferire nessuno»

di Sergio Secci
Le nostre iniziative