La Nuova Sardegna

Uniss
Uniss – Veterinaria

La solida certezza del centro di cura per tutti gli animali

La solida certezza del centro di cura per tutti gli animali

L’ospedale didattico veterinario mette gli studenti nelle condizioni di fare pratica e offre cure per gli animali

18 agosto 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Il Dipartimento di Medicina Veterinaria di Sassari ospita tra le sue strutture l’Ospedale Didattico Veterinario Universitario (ODVU) che ha come prima missione la formazione degli studenti del corso di Laurea in Medicina Veterinaria, offrendo contestualmente servizi medico-veterinari per gli animali da affezione, animali da reddito e animali non convenzionali della Regione. Completa gli obiettivi dell’ODVU la ricerca in ambito clinico. L’Ospedale è costituito da due grandi edifici dedicati alla Medicina Interna, al Pronto Soccorso, alle Degenze e alla Chirurgia, e da sale visite, ricoveri e paddock esterni per i grossi animali (ruminanti, equini e suini). Sono presenti, inoltre, laboratori di analisi e strumenti diagnostici all’avanguardia quali radiologico digitale, ecografi, endoscopio e risonanza magnetica. Le attività didattiche cliniche sono erogate sia dai docenti del Dipartimento, che da professionisti esperti che mettono a disposizione la loro competenza per la formazione degli studenti. Le attività sui piccoli animali, di proprietà e senza padrone, si svolgono prevalentemente in ODVU e nel canile comunale, mentre quelle sui grossi animali prevalentemente presso allevamenti e scuderie, consentendo agli studenti un contatto con la realtà professionale del territorio. Gli studenti partecipano attivamente alle attività cliniche pratiche dell’ODVU sin dal primo anno, acquisendo responsabilità crescenti negli anni successivi, sino a raggiungere il massimo nel V anno con il tirocinio pratico. Alla fine del percorso di studi il “Neo Medico Veterinario” avrà acquisito le “competenze del primo giorno”, ossia l’insieme delle conoscenze, abilità e comportamenti necessari per affacciarsi alla professione e svolgere alcune attività in autonomia, potendo scegliere la specializzazione più adatta alle proprie aspirazioni. A cura della Prof.ssa Maria Luisa Pinna Parpaglia, Direttrice dell’Ospedale Didattico Veterinario Universitario
In Primo Piano
Incidente

Perde il controllo della moto e finisce contro un cartello stradale, muore il 39enne di Dorgali Giuseppe Gometz

Video

Dopo quattro giorni di vacanza in Costa Smeralda, Jannik Sinner riparte da Olbia: autografi su palline e racchette per pochi fortunati

Le nostre iniziative