La Nuova Sardegna

Arcipelago Sardegna
Arcipelago Sardegna

Festa della pecora al Circolo “Su nuraghe” di Alessandria. Concerto dei Tazenda

di Sebastiano Tettei
Festa della pecora al Circolo “Su nuraghe” di Alessandria. Concerto dei Tazenda

Cucina tradizionale e grande musica alla quattordicesima edizione dell’appuntamento che riunisce l’intera comunità

21 settembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Alessandria A grande richiesta il circolo “Su nuraghe” rinnova anche quest'anno la Festa della pecora, un appuntamento attesissimo per tutta la comunità, anche non sarda, di Alessandria. Giunta alla quattordicesima edizione, la Festa della pecora 2023, sabato 23 settembre, propone uno dei sapori più tipici della cucina isolana: la pecora in cappotto accompagnata da su pane zichi di Bonorva. Un piatto particolare che abbisogna di una preparazione laboriosa e che sarà proposto nel rispetto della tradizione agropastorale dell'isola. Un incontro conviviale, quindi, all'insegna delle pietanze, sapori, odori e ingredienti ancestrali della terra di Sardegna.

Il "ritorno” in Sardegna sarà reso ancora più vivo dall'esibizione dei Tazenda, il gruppo più famoso della scena musicale sarda, costante punto di riferimento per la musica di qualità. Un concerto, anche questo, molto atteso in quanto la band, composta da Gigi Camedda, Gino Marielli e Nicola Nite mancava ad Alessandria da dieci anni.

I Tazenda sono un gruppo etno-pop rock noto in tutta Italia che si è formato in Sardegna nel 1988 intorno alla carismatica e indimenticata figura di Andrea Parodi. Ancora oggi si caratterizzano per il costante riferimento alla musica tradizionale della cultura isolana e alla lingua sarda. A rendere ancora più interessante la serata concorre la possibilità di visitare il Museo multimediale Andrea Parodi, voluto per commemorare l’ex voce dei Tazenda scomparsa nel 2006 a causa di un cancro. Dalle ore 16.30 all’ingresso di un furgone di fianco al palco il visitatore sarà accolto per la consegna delle cuffie e delle indicazioni necessarie per poter iniziare la sua visita. Il percorso espositivo si snoda tra installazioni, video, dispositivi per ascoltare i brani più celebri, filmati inediti e altro ancora. Ne risulta una combinazione di testi e contenuti multimediali capaci di stimolare il visitatore sul piano cognitivo ed emotivo. Ingresso gratuito.

Quello del 23 settembre sarà pertanto un incontro con la cucina e i suoni di Sardegna a cui è impossibile mancare. L’appuntamento è fissato, come sempre, nella sede sociale in via Sardegna 2 alle ore 19.30. Prenotazione obbligatoria al numero 3313649534.

Sebastiano Tettei è il presidente del Circolo culturale sardo “Su nuraghe” di Alessandria

In Primo Piano
La testimonianza

«Sfinito dopo 10 ore di fuoco», Franco Casula a Orotelli racconta la guerra impari dei Forestali

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative