La Nuova Sardegna

N+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
Sei già registrato / abbonato? ACCEDI
Le intercettazioni

Mesina latitante nascosto in auto da Bono a Desulo

di Silvia Sanna
Mesina latitante nascosto in auto da Bono a Desulo

La banda ha protetto e gestito gli spostamenti dell’ex primula rossa

27 settembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





La latitanza di Graziano Mesina, iniziata il 2 luglio 2020 e conclusa con l’arresto a Desulo il 18 dicembre 2021, è stata organizzata e protetta dalla banda: in particolare dal nipote di Mesina, Tonino Crissantu, e da Nicolò Cossu “Cioccolato”. Ma molti altri componenti del sodalizio criminale erano coinvolti in vario modo, tra loro anche il primario Tomaso Cocco, che in pi&ugrav...

In Primo Piano
Trasporti

Aeroitalia saluta Alghero: «Costi troppo alti impossibile proseguire»

di Claudio Zoccheddu
Sardegna

Sassari, oltre duemila persone in piazza d'Italia per l'Otello

Le nostre iniziative