La Nuova Sardegna

Uniss
Uniss

UniOlbia: il futuro al centro storico e con nuovi corsi

UniOlbia: il futuro al centro storico e con nuovi corsi

Il piano del consorzio

30 ottobre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Formazione, ricerca e innovazione sono i tre concetti che muovono lo sviluppo universitario a Olbia. Che si sposterà in centro e che aprirà nuovi filoni di studi. L’orizzonte non è fatto solo di accademia, quanto di rapporto stretto con le imprese e con la pubblica amministrazione. Lo testimonia il consorzio UniOlbia, di recente fondazione, composto dall’Università di Sassari sì ma anche da Comune di Olbia, Cipnes Gallura, Aspo, Geasar, Sinergest, Area marina protetta Tavolara–Punta Coda Cavallo e Istituto euromediterraneo. Il futuro della didattica universitaria si muoverà attorno a nove grandi temi stabiliti: turismo, ambiente, cultura, salute, agroalimentare, sostenibilità, information communication technology, trasporti e cantieristica nautica.Uno degli obiettivi è applicare le conoscenze e usufruire dei nuovi laureati direttamente in loco. Il piano triennale è rafforzare i corsi gemmati con Disea che ruotano attorno economia e turismo con l’introduzione di nuovi a partire dal prossimo anno accademico.

Un corso di Laurea triennale in infermieristica in partnership con il Mater Olbia, un corso di laurea magistrale lnnovation Management for sustainable tourism in lingua inglese, un corso di laurea magistrale in Gestione dell'ambiente marino e costiero con il supporto del Consorzio area marina protetta Tavolara–Punta Coda Cavallo e una scuola di formazione euromediterranea insieme all’Issr. Il fulcro dei cambiamenti sarà il trasloco dell’università dalla storica sede in aeroporto verso il centro storico. I locali dell’Expo in via Porto Romano sono già griffati UniOlbia, a breve sarà la nuova sede centrale. Con altri plessi staccati individuati nel territorio comunale nel palazzo ex Upim ed ex Standa sempre al centro e nei locali ex Sep nel distretto produttivo di Olbia, nell’aeroporto di Olbia che non viene lasciato del tutto, nella Pte in via di costruzione in zona industriale e al Mater Olbia. (p.a.)

In Primo Piano
Incidente

Scontro fra un’auto e un furgone all’ingresso di Sant’Antioco: muore un 50enne di Carbonia, grave l’altro conducente

Le nostre iniziative