La Nuova Sardegna

Elezioni regionali

I Progressisti: tanti candidati autorevoli, necessarie le primarie

Alessandra Todde deputata del Movimento 5 Stelle
Alessandra Todde deputata del Movimento 5 Stelle

Dal tavolo di oggi 6 novembre ancora nessuna scelta: convocato per mercoledì alle 18 il coordinamento

06 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Sulla scelta del candidato leader del Centrosinistra, spunta nuovamente l’ipotesi delle primarie. I Progressisti hanno convocato per mercoledì alle 18 il proprio coordinamento, allargato alle realtà territoriali, per esaminare la situazione politica in previsione delle elezioni regionali e discutere gli esiti dell’incontro tenutosi oggi, 6 novembre, del tavolo politico.

I Progressisti hanno confermato la posizione già espressa e ribadita più volte: in presenza di più candidature tutte autorevoli appare necessario ricorrere a una consultazione ampia e articolata, nei territori, della coalizione al fine di coinvolgere i cittadini-elettori.

Questo tanto più che si è riscontrata notevole considerazione per personalità politiche che, o formalmente presentate o disponibili, possono guidare la coalizione e il nuovo governo regionale, come Alessandra Todde, Renato Soru, Andrea Soddu, Roberto Capelli, Graziano Milia, Mauro Usai. Non risulta ai Progressisti che il tavolo politico si sia espresso definitivamente su nessuna candidatura. I progressisti sono stati presenti dall'inizio alla fine della riunione.

In Primo Piano

Video

Paura a Sassari: caldaia esplode in una palazzina della borgata di San Giovanni

Tribunale

Nuoro, Roberta Barabino condannata a 7 anni e 8 mesi di reclusione

di Valeria Gianoglio
Le nostre iniziative