La Nuova Sardegna

Il racconto

La valle, i mulini e un bambino ucciso da un masso: la tragica storia di Badde lontana

di Dario Budroni
La valle, i mulini e un bambino ucciso da un masso: la tragica storia di Badde lontana

Parla Antonio Strinna, l’autore del testo della celebre canzone dei Bertas: «Quella vicenda mi tormentò»

17 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Osilo La valle di San Lorenzo, nel territorio di Osilo, è un paradiso fatto di acqua, rocce, silenzio e mulini. Ed è proprio qui che ha origine una delle canzoni più amate in Sardegna: Badde lontana, portata al successo mezzo secolo fa dai Bertas. L’autore del testo è Antonio Strinna, poeta, scrittore e paroliere originario di San Lorenzo che, basandosi sui ricordi di lui da bambino, nel 1972 scrisse un brano, poi musicato da Antonio Costa, che racconta la storia di un neonato rimasto ucciso, nel marzo del 1957, nella sua culla da un masso caduto da una parete rocciosa.

Sul giornale di oggi, sabato 18 novembre, un ampio servizio dedicato, mentre sul sito, sempre oggi, l’intero videoracconto sulla storia di Badde lontana e della valle di San Lorenzo.

In Primo Piano
Corpo forestale

Incendi, 10 roghi da nord a sud: preoccupano Usellus e Calangianus

Le nostre iniziative