La Nuova Sardegna

Meteo

La Sardegna si risveglia con le cime innevate: tra Fonni e Desulo il paesaggio è un incanto

di Salvatore Santoni
La Sardegna si risveglia con le cime innevate: tra Fonni e Desulo il paesaggio è un incanto

Paesaggi mozzafiato al Passo Tascusì, Su Filariu, Separadorgiu e Bruncu Spina

07 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari La neve bacia le cime della Sardegna. Questa mattina, domenica 7 gennaio, l’isola si è risvegliata con le montagne tra Desulo e Fonni imbiancate come d’incanto. Le immagini, immortalate in tempo reale dalla rete di webcam di Sardegna Clima e Baku Meteo, restituiscono paesaggi fiabeschi e un cielo che lascia presagire fiocchi in abbondanza durante la giornata. Non a caso le previsioni dei meteorologi per la giornata dicono che la quota neve si abbasserà progressivamente. Un’ottima notizia per chi ha intenzione di una gita fuori porta.

Nelle immagini delle webcam si vedono auto parcheggiate già ricoperte da una bella coltre di neve al Passo Tascusì (1.245 metri) nel territorio del Comune di Desulo.

Sempre a Desulo, a Su Filariu (1.370 metri), stesso discorso: una distesa di bianco candido.

Anche le foto scattate dall’occhio digitale piazzato negli impianti sciistici del Bruncu Spina (1.570 metri) a Fonni regala un panorama fiabesco.

Infine, c’è Separadorgiu (1.440 metri), a Fonni, dove ieri, sabato 6, è caduta la prima neve del 2024 sulle cime del Gennargentu. E oggi il paesaggio è davvero uno spettacolo.

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Le associazioni di categoria ad Alessandra Todde: «Energia e trasporti le priorità per l’isola»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative