La Nuova Sardegna

Politica

Paolo Truzzu dà il via alla campagna elettorale: oggi prima uscita a Quartu

di Andrea Massidda
Paolo Truzzu dà il via alla campagna elettorale: oggi prima uscita a Quartu

Il sindaco di Cagliari è atteso a un evento di Fratelli d’Italia e Gioventù nazionale

13 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Magari non sarà esattamente la presentazione ufficiale del candidato governatore – come precisa con nettezza il suo staff e, ai microfoni della trasmissione “Tagadà”, anche il deputato Giovanni Donzelli, responsabile nazionale dell'organizzazione di Fratelli d’Italia –, ma una cosa è certa: stamattina la partecipazione di Paolo Truzzu alla rassegna politico-culturale “C’è del buono in questo mondo”, organizzata da Fdi e da Gioventù nazionale, si annuncia a tutti gli effetti come la prima uscita pubblica dell’aspirante presidente della Regione per conto della coalizione di centrodestra, civica e autonomista (ed eventualmente anche sardista, se nelle prossime ore dalla sede nazionale del Psd’Az dovesse emergere il passo indietro di Christian Solinas, governatore uscente che vorrebbe bissare il mandato, ma senza sfasciare l’alleanza). La lunga corsa Insomma, l’appuntamento di oggi nella terza città della Sardegna (l’evento è in programma a partire dalle 9.30 nella sala dell’Antica Casa Olla, in via Eligio Porcu) segna di fatto l’avvio della campagna elettorale dell’attuale sindaco di Cagliari in vista delle elezioni regionali che si terranno il prossimo 25 febbraio.

E per quanto Truzzu non conosca ancora tutti i nomi degli avversari che dovranno sfidarlo dal versante del centrosinistra, non c’è dubbio che per lui la corsa verso Villa Devoto sarà faticosa e densa di incontri ed eventi politici. Come quello in programma domani a Olbia, dove sarà ospite al congresso provinciale di Fratelli d’Italia Gallura (dalle 10, nella sala dell'Hotel “For You”, in via Acquedotto romano 9) per assistere all’elezione del presidente territoriale. Un’occasione per fare più di due chiacchiere con il primo cittadino Settimo Nizzi, di Forza Italia, e quindi suo alleato (va anche detto che l’ex deputato azzurro è sempre stato uno dei papabili per il dopo Solinas). L’incontro con Milia Tuttavia il proposito di far visita ai sindaci dei centri della Sardegna che Truzzu attraverserà durante questa campagna elettorale diventerà una costante e andrà oltre gli schieramenti e i colori politici. Tanto è vero che stamattina a Quartu, prima ancora della manifestazione organizzata dal suo partito e dell’apparizione in un mercatino, è previsto un confronto con Graziano Milia, a capo dell’esecutivo locale. Un mese fa proprio il primo cittadino di Quartu ha lanciato il suo movimento “Rinascita Sardegna”, ma non si è mai formalmente candidato alla guida della Regione, per quanto in molti ipotizzino che sia lui il terzo nome individuato da Renato Soru per sciogliere il nodo con Alessandra Todde e convincerla a farsi da parte.

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 12: 18,4 per cento

Le nostre iniziative