La Nuova Sardegna

Elezioni regionali 2024
25 Febbraio 2024

Elezioni regionali, in Sardegna corrono quattro candidati presidenti

di Umberto Aime

	Alessandra Todde, Paolo Truzzu, Laura Chessa e Renato Soru
Alessandra Todde, Paolo Truzzu, Laura Chessa e Renato Soru

Si è concluso in Corte d'appello il deposito delle candidature

25 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Si è concluso, nella cancelleria della Corte d’appello di Cagliari, il deposito delle candidature dei governatori per le elezioni regionali del 25 febbraio, tra un mese esatto.

Il primo a presentarsi è stato Virgilio Sotgia, delegato da Lucia Chessa, portabandiera per Sardigna R-esiste Rossomori. Subito dopo, Paolo Truzzu per il centrodestra, che ha depositato il programma è sottoscritto le nove liste della coalizione.

Poi Luca Caschili e Diego Corrias per il Campo largo guidato da Alessandra Todde, dieci liste. Infine, per la Coalizione sarda di Renato Soru, cinque liste, con Eliseo Secci.

Resta esclusa Maria Rosaria Randaccio, dopo che l’Ufficio elettorale circoscrizionale ha escluso dalla competizione elettorale Forza del popolo, l’unica lista che la sosteneva.

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 19: 44,1 per cento

Le nostre iniziative