La Nuova Sardegna

Lavori pubblici

Il ministero delle Infrastrutture stanzia 83 milioni per le strade della Sardegna

Un restringimento della carreggiata in una strada secondaria a causa dei cantieri sulla SS 131
Un restringimento della carreggiata in una strada secondaria a causa dei cantieri sulla SS 131

Previsti interventi nella 131. Risorse andranno poi alle opere he hanno un maggiore avanzamento progettuale e procedurale

07 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma Gli effetti della programmazione concordata tra Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Anas produrrà per il 2024 e per il 2025 l’avvio di almeno 65 interventi, per un importo complessivo superiore ai 7,6 miliardi di euro, tenuto conto delle risorse già allocate e di quelle stanziate negli anni 2023-2024 per il finanziamento del contratto di programma di Anas (pari a 6 miliardi).

Per la Sardegna, 83 milioni destinati a diverse opere, come – ad esempio – la messa in sicurezza di alcuni tratti della SS 131 “Carlo Felice”. Le opere oggetto di finanziamento sono quelle che - a oggi - hanno un maggior avanzamento progettuale e procedurale. Eventuali risorse provenienti dal Fondo di sviluppo e coesione (FSC) 2021-2027 consentiranno di finanziare ulteriori interventi programmati nel territorio sardo. Soddisfazione del vicepremier e ministro Matteo Salvini: «Siamo determinati ad ascoltare le esigenze dei territori e a recuperare decenni di troppi No».

La rabbia degli agricoltori

Il movimento dei trattori blocca il porto di Cagliari: «Basta con le prese in giro»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative