La Nuova Sardegna

Maltempo

Nell’isola allerta meteo per piogge fino a lunedì

Nell’isola allerta meteo per piogge fino a lunedì

Rischio idraulico e idrogeologico “giallo” nelle aree di Montevecchio-Pischinappiu , Tirso e Logudoro

03 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari Ormai anche la sintassi della meteorologia dovrebbe cambiare. Perché la definizione “maltempo” associata alla pioggia non dovrebbe resistere alla siccità, soprattutto quando le precipitazioni atmosferiche diventano eventi rari attesi come Samuel Beckett aspettava Godot. Certo, non tutte le piogge sono “buone” e l’isola ne sa qualcosa. Per fortuna, quelle degli ultimi giorni sembravano cucite addosso alle necessità del sistema idrico, nel senso che è piovuto con la giusta intensità e nei posti giusti. Il terreno ha assorbito il necessario, le falde si sono riempite e i fiumi hanno ricominciato a portare acque verso le valli. Con una particolarità sottolineata da Ambrogio Guiso: «Siamo in contatto con Abbanoa e con gli addetti ai potabilizzatori e sono loro a dirci che la pioggia caduta in questi giorni è abbastanza pura».

Che significa che il lavoro di potabilizzazione sarà meno complicato. Un’altra buona notizia, insomma. Ora la speranza è che il “maltempo” previsto per i prossimi giorni, a partire da oggi, usi la stessa cortesia nei confronti degli invasi dell’isola, sia come quantità sia come distribuzione. La Protezione civile, infatti, ha emesso un bollettino di allerta meteo relativo alla giornata di oggi. Niente di preoccupante, il codice giallo significa “allerta ordinaria” per un rischio idraulico e idrogeologico nelle aree di Montevecchio-Pischinappiu , Tirso e Logudoro. Saranno 24 ore di allerta, salvo proroghe per i giorni successivi, in cui non si dovrà abbassare il livello di attenzione perché alcune previsioni annunciano piogge sino a martedì. Il bollettino di vigilanza meteorologica emesso dall’Arpas è molto più dettagliato e, infatti, prevede “fenomeni rilevanti” anche per domani. Pioverà, insomma, con intensità debole e moderata più o meno in tutta l’isola. Dunque, a queste condizioni il maltempo diventa un’ottima notizia perché nonostante l’emergenza sia meno grave di di quanto si diceva appena una settimana fa, l’isola ha bisogno di tanta acqua per poter trascorrere una primavera e un’estate serena.

In Primo Piano
Elezioni comunali 

Ad Alghero prove in corso di campo larghissimo, ma i pentastellati frenano

Le nostre iniziative