La Nuova Sardegna

La classifica

Politici sui social, Alessandra Todde nella top 10 nazionale dei leader più influenti

Politici sui social, Alessandra Todde nella top 10 nazionale dei leader più influenti

E la Cinque Stelle Desirè Manca è prima per numero di follower

14 marzo 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Sassari Dopo le elezioni Alessandra Todde vince anche la classifica dei social. La nuova presidente della Regione, a meno di un mese dal successo elettorale, è balzata al decimo posto nella Top 15 del mese di febbraio dei politici più influenti a livello nazionale, elaborata per Primaonline da Sensemakers. Una classifica che vede al primo posto Matteo Salvini, seguito da Giorgia Meloni, ma entrambi in calo di interazioni. Al terzo posto la parlamentare europea leghista Silvia Sardone. A seguire il governatore del Veneto Luca Zaia (Lega), il leader del M5s Giuseppe Conte, l’ex deputato dei 5 stelle Alessandro Di Battista, l’ex leader di ItalExit Gianluca Paragone, i governatori di Campania ed Emilia-Romagna, Vincenzo De Luca e Stefano Bonaccini, entrambi Pd.

Ecco decima Alessandra Todde, che supera il leader di Azione Carlo Calenda, la segretaria del Pd Elly Schlein, il governatore toscano Eugenio Giani, la parlamentare europea leghista Susanna Ceccardi e il leader di Italia viva Matteo Renzi.

La presenza sui social di Alessandra Todde è stata sicuramente una chiave vincente nella corsa alle regionali. I suoi follower sono molti più numerosi di quelli degli avversari. Todde può contare su un seguito di 40mila fan su Instagram e di 65mila su Facebook. Paolo Truzzu, che nelle urne è finito sotto per appena 1600 preferenze, sui social va sotto per ko netto: su Instagram i follower sono 10mila, va un po’ meglio su Facebook, dove supera quota 31mila. Meglio comunque del suo predecessore, Christian Solinas, che in cinque anni di legislatura non è riuscito a superare quota 10mila su Instagram, mentre su Facebook è fermo a 28mila.

Diverso è il caso di Renato Soru, che su Instagram mette insieme poco più di 5mila seguaci - tallonato dalla figlia Camilla - mentre su Facebook, forse anche grazie al tesoretto conservato in tanti anni di attività politica, è a un soffio dalla Todde, a quota 64mila.

Ma la regina social della politica sarda non è Alessandra Todde, ma Desirè Manca. Con la governatrice ha in comune l’appartenenza ai 5 stelle e anche il recente successo elettorale - la più votata della Sardegna con oltre 8mila preferenze - dovuto probabilmente anche al suo attivismo social che ha permesso ai suoi elettori, da potenziali diventati effettivi, di essere sempre informati. Su Instagram Desirè Manca può contare su 18900 follower, ma è su Fb che fa il botto, con oltre 87mila seguaci.

Al contrario il secondo più votato tra i consiglieri, il Pd Giuseppe Meloni, è molto meno social: neanche 2500 follower su Instagram, ma quasi 7mila voti nell’azzurra Gallura. Un dato social che lo accomuna con il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, che non sbaglia mai un’elezione, ma su Instagram ha poco più di un migliaio di seguaci, che diventano 15mila su Facebook. Molti di meno di Massimo Zedda, che ha deciso di ripuntare al Comune di Cagliari, forte anche del suo tesoretto su Fb di oltre 67mila follower. (al.pi.)

In Primo Piano

Video

Paura a Sassari: caldaia esplode in una palazzina della borgata di San Giovanni

Tribunale

Nuoro, Roberta Barabino condannata a 7 anni e 8 mesi di reclusione

di Valeria Gianoglio
Le nostre iniziative